Una Pelle Sempre Impeccabile Come Una marionetta: Ecco Tutti I Segreti

Home  >>  Unima  >>  Una Pelle Sempre Impeccabile Come Una marionetta: Ecco Tutti I Segreti

Una Pelle Sempre Impeccabile Come Una marionetta: Ecco Tutti I Segreti

On Aprile 10, 2021, Posted by , In Unima, With Commenti disabilitati su Una Pelle Sempre Impeccabile Come Una marionetta: Ecco Tutti I Segreti

Desideri una pelle priva di inestetismi ed imperfezioni? Purtroppo sono tanti i problemi che possono affliggere la cute e ciò può rendere questo desiderio un vero e proprio miraggio. La maggior parte dei difetti della pelle è direttamente legata all’età: è il caso delle macchie cutanee che possono palesarsi in gravidanza, dell’acne e dei brufoli che spuntano in età adolescenziale, delle cosiddette zampe di gallina, che fanno la loro comparsa intorno ai 35 anni. Insomma, tutti noi abbiamo imperfezioni cutanee più o meno evidenti (non siamo burattini, che non invecchiano mai!). Ma in che modo limitarne la comparsa e far sì che la propria pelle resti sempre liscia e levigate come quelle della marionette? Per fortuna, qualche metodo esiste, inclusi alcuni strumenti appositamente dedicati alla cura della pelle. Qualche esempio? I moderni dispositivi a ultrasuoni, un tempo dedicati esclusivamente all’uso professionale, e gli aspiratori di punti neri, in vendita a poche decine di euro e in grado di rimuovere i punti neri, lo sporco e le cellule morte dal viso e dalle aree più delicate.

Avere sempre una pelle pulita e giovane… come una marionetta!

Avere sempre una pelle pulita e giovane... come una marionetta

È il sogno di tutte le donne: avere una pelle pulita, giovane, elastica… come quella di una bambola o di un burattino. Ma esiste una ricetta segreta valida per ogni donna (e uomo), oppure vale la pena lenire i propri difetti sulla base dei consigli di un esperto? Ogni persona ha una pelle diversa e quindi avrà a che fare con imperfezioni ed inestetismi legati a quella tipologia di pelle. Fattori esterni e psicologici possono peggiorare la situazione e dar vita a difetti ancor più evidenti. È quindi importante chiedere consiglio a un esperto e applicare le indicazioni che ci vengono offerte. L’obiettivo è detergere e idratare a fondo la cute, in modo da renderla soda e luminosa come piace a noi. Ricorda che ciascun inestetismo ha la sua soluzione! Ma tu che tipo di pelle hai? Esistono tre categorie principali di cute: secca, mista e grassa. Come accennato in precedenza, il primo step è conoscere le caratteristiche della propria pelle, così da individuare i prodotti idonei alla cura delle proprie imperfezioni. Per saperne di più puoi rivolgerti a un professionista, al farmacista di turno, al tuo dermatologo oppure all’estetista che frequenti abitualmente.

Pelle secca

Questo tipo di pelle presenta una bassa quantità di sebo. È più frequente dopo la menopausa ed è comune soprattutto tra le donne. Questa condizione da luogo a una cute fragile, delicata, poco elastica, che necessita di essere idratata frequentemente. La pelle secca può dar vita a smagliature e a rughe ed è aggravata dalle temperature basse e da livelli di umidità insufficienti, oltre che dall’età; anche il vento, l’inquinamento atmosferico, l’uso di detergenti aggressivi e di acqua calcarea possono peggiorare la situazione.

Pelle mista

Si tratta della tipologia di pelle più comune. È composta da aree caratterizzate dalla presenza di cute grassa e da zone soggette a secchezza. Sul viso spicca la celebre zona T (composta da mento, naso e fronte), che in genere si presenta più lucida e maggiormente colpita da punti neri e altre imperfezioni tipiche della pelle grassa. In generale, è importante trattare questo tipo di pelle con creme e detergenti poco aggressivi, in grado di pulire e idratare in profondità, ma senza ungere più del dovuto.

Pelle grassa

La pelle grassa è caratterizzata da una produzione eccessiva di sebo, che ne causa l’inconfondibile aspetto lucido, in particolar modo nella famigerata “zona T” del volto (mento, naso, fronte). Qui sono più frequenti punti neri, brufoli, pori dilatati e, in alcuni casi, acne e cisti. La pelle grassa è causata da diversi fattori, tra cui alterazioni della produzione ormonale, stress, età (è tipica della pubertà, periodo durante il quale sia i ragazzi che le ragazze fanno i conti con un’aumentata produzione ormonale). Il risultato di questi cambiamenti si manifesta in una maggior presenza di sebo, sostanza prodotta dalle ghiandole sebacee. Tuttavia, la pelle grassa può manifestarsi anche in altre fasi della vita, tra cui la menopausa e la gravidanza. Tra i fattori scatenanti bisogna annoverare anche l’inquinamento atmosferico, il fumo e le condizioni climatiche. L’aumento di sostanze tossiche in sospensione nell’aria può causare un aumento del volume e dell’attività delle ghiandole sebacee.

Gli inestetismi più diffusi

Le imperfezioni che più spesso fanno capolino sul volto di uomini e donne sono i brufoli, l’acne e i punti neri, capaci di creare molto imbarazzo, in particolar modo in giovane età.

  • I brufoli sono un’imperfezione molto diffusa. Possono essere lievemente dolorosi, soprattutto se pieni di pus. Tendono a comparire sul viso (più spesso su mento e fronte), ma anche sul resto del corpo. Per limitarne la comparsa è possibile assumere integratori quali il lievito di birra, che contiene vitamine del gruppo B e svolge un’azione purificante e antibatterica. Anche il tè verde depura l’organismo ed è ricco di antiossidanti
  • I comedoni sono follicoli piliferi ostruiti. Sulle pelli sane tendono a dissolversi naturalmente, mentre le pelli acneiche possono accompagnare il processo di dissolvimento con fastidiose reazioni infiammatorie
  • I comedoni chiusi o, come vengono spesso definiti, punti bianchi, hanno l’aspetto di bollicine dalla forma arrotondata, simili a brufoli, ma completamente bianchi
  • I punti neri, detti anche comedoni aperti, sono abbastanza comuni nelle pelli grasse o miste: si presentano come piccoli punti scuri, la cui colorazione dipende dalla reazione chimica causata dal contatto tra il sebo e l’ossigeno. Facili da eliminare, possono essere rimossi anche mediante l’uso di appositi strumenti come gli aspiratori di punti neri
  • L’acne è uno dei problemi più diffusi in assoluto. Più frequente tra gli adolescenti, può comparire anche in età adulta. Si manifesta quando le ghiandole sebacee producono sebo in eccesso e i follicoli finiscono per ostruirsi. Il processo causa un’infiammazione che può sfociare nella comparsa di noduli e cisti. Grazie ai suoi oligoelementi, l’argilla bianca purifica la pelle, eliminando tossine e batteri, e stimola la produzione di collagene. Se unita all’olio di jojoba, l’argilla bianca per uso topico può garantire risultati ancor più interessanti

Consigli per una pelle pulita, giovane ed elastica…

Consigli per una pelle pulita

Desideri anche tu una pelle priva di brufoli e imperfezioni? Liscia, idratata e luminosa come quella di una marionetta? Allora sappi che l’importante è prevenire! Prendersi cura della propria pelle è un impegno verso se stessi che tutti dovrebbero assumere. Per fortuna, esistono numerosi prodotti (farmacologici e non), capaci di aiutare a tenere sotto controllo le impurità della pelle. Per limitare la comparsa dei brufoli e dell’acne e rigenerare una cute stressata e priva di luce il consiglio è apportare qualche modifica al proprio stile di vita. Ecco qualche suggerimento pratico che potrebbe tornarti utile:

  • Alimentazione. Un vecchio adagio afferma: siamo ciò che mangiamo. Per avere una pelle e un corpo perfettamente sani, è fondamentale attenersi ai dettami di una dieta varia ed equilibrata, evitando il più possibile cibi grassi, zuccheri e alcool. Esistono poi alcuni rimedi naturali in grado di garantire numerosi benefici. Tra questi l’ortica, che rallenta la secrezione di sebo e possiede proprietà antinfiammatorie e depurative
  • Fumo. Lo stesso discorso fatto per l’alimentazione vale per il fumo. Si consiglia di smettere di fumare o, almeno, di ridurre le sigarette giornaliere
  • Stress. Migliorare il proprio stile di vita, ridurre lo stress, fare la giusta quantità di esercizio fisico e passeggiare all’aria aperta aiuta il corpo a restare in salute
  • Igiene. È importante detergere la pelle con i giusti prodotti, facendo attenzione a non usare saponi troppo aggressivi. Il volto va sempre pulito in maniera adeguata, soprattutto dopo il make up. Cerca di utilizzare asciugamani e federe puliti e sostituiscili con regolarità, in modo da ridurre la concentrazione di batteri, spesso responsabili di brufoli e infiammazioni. Infine, ricorda di tenere mani e cellulare (!) lontani dai brufoli, essendo entrambi un vero e proprio ricettacolo di batteri
  • Sole. L’esposizione ai raggi solari giova ai capelli, alla pelle e alle ossa, ma bisogna stare molto attenti: l’epidermide, infatti, va protetta adeguatamente, ricorrendo a creme solari anche in primavera e in autunno
  • Rimedi naturali per uso topico. Aloe Vera e Tea Tree Oil sono gli alleati più efficaci contro brufoli e acne. Vanno applicati in superficie e puliscono la pelle in profondità, eliminando i batteri. Anche l’olio essenziale di limone, da strofinare direttamente sulla pelle, e il bicarbonato di sodio, sono estremamente efficaci contro brufoli, acne e altre impurità

Dispositivi a ultrasuoni per una pelle liscia e rilassata

Dispositivi a ultrasuoni per una pelle liscia e rilassata

Fino a qualche anno fa, i dispositivi a ultrasuoni erano usati soprattutto in campo professionale. Da qualche tempo, invece, hanno invaso le abitazioni di milioni di persone in tutto il mondo. Questi strumenti hanno un costo relativamente contenuto e garantiscono risultati di tutto rispetto. I benefici sono parecchi:

  • “Riparano” le rughe. Se desideri una pelle giovane e liscia come quella di una marionetta, hai fatto centro. Questi apparecchi, infatti, leniscono le rughe stimolando la produzione di collagene. La maggior parte degli utenti che ha sperimentato gli ultrasuoni ha apprezzato una riduzione delle cosiddette zampe di gallina (le rughe che compaiono intorno agli occhi), delle rughe sulla fronte e dei solchi naso-labiali. L’uso di questi dispositivi migliora la grana delle pelli grasse e impure, agisce sulla couperose, riduce le irritazioni e migliora l’assorbimento di creme e prodotti cosmetici
  • Rendono la pelle più giovane e levigata. Attraverso le emissioni di ultrasuoni, che penetrano in profondità raggiungendo il derma, questi strumenti riescono a riattivare i processi di rinnovamento cellulare e, quindi, ad aumentare il turgore della pelle e a rendere l’epidermide più liscia e luminosa
  • Eliminano la cellulite. A beneficiarne non è soltanto il viso, ma anche altre parti del corpo. Le stimolazioni a ultrasuoni, infatti, sono in grado di riattivare la circolazione sanguigna a livello del derma, contribuendo a limitare la comparsa della cellulite

Aspiratori di punti neri per dire addio alle impurità

Aspiratori di punti neri per dire addio alle impurità

Desideri una pelle pulita? Potresti acquistare un aspiratore di punti neri, dispositivo inventato in Corea ma apprezzato anche nel resto del mondo. Questo strumento ti aiuta a pulire il viso in maniera accurata e a liberarti dai fastidiosi (e antiestetici) punti neri. Certo, non equivale a una pulizia del volto professionale, ma consente comunque di eliminare i comedoni senza lacerare la pelle. Prima di passare all’azione, è importante inumidire la cute con acqua calda, in modo da dilatare i pori e permettere all’aspiratore di fare il suo lavoro. Ma come sono fatti questi particolari strumenti dedicati alla pulizia del volto? Si tratta di dispositivi di piccole dimensioni, tascabili e dotati di una comoda impugnatura. Pensati per diversi tipi di cute, offrono più modalità di lavoro, pensate appositamente per pelli secche, neutre e oleose. Alcuni modelli mettono a disposizione anche la funzione “Hot”, capace di aumentare la temperatura della pelle simulando un impacco caldo e favorendo l’apertura dei pori prima dell’estrazione dei punti neri.

Conclusioni

È inutile negarlo: tutte le donne desiderano una pelle perfetta come quella di una marionetta o di un burattino… Per fortuna, è possibile migliorarne la grana, l’idratazione e l’aspetto rispettando poche e semplici regole, valide anche per la salute generale. Quali? Adottare un’alimentazione varia ed equilibrata, limitare l’assunzione di grassi di origine animale, frittura, alcool e zuccheri, proteggere la pelle dai raggi del sole e dagli inquinanti atmosferici, ridurre fumo di sigaretta e stress. Esistono, poi, alcuni trucchi particolarmente utili, quali i moderni dispositivi a ultrasuoni per uso domestico e persino veri e propri aspiratori pensati per eliminare le impurità. Provare per credere!

Comments are closed.