Assemblea elettiva del 16 luglio 2020 a Porto sant’Elpidio.

È stata ospitata dal festival “I Teatri del Mondo” di Porto Sant’Elpidio l’assemblea elettiva per il rinnovo del Consiglio direttivo di Unima Italia che avrebbe dovuto svolgersi a Parma il 21 marzo scorso durante la Giornata Mondiale della Marionetta e rinviata a causa del Covid-19.

Unima (Union International de la Marionnette) affiliata all’Unesco e membro dell’International Theatre Institute, è la più antica associazione teatrale europea, essendo stata fondata a Praga nel 1929.

La sezione italiana di Unima in questo tempo di pandemia ha saputo trovare con rinnovata energia vie d’inclusione e di ascolto attraverso svariati tavoli di discussione on-line volti a fotografare il variegato mondo del teatro di figura per coglierne le difficoltà che sta attraversando in questo delicato periodo, così come i desideri e le esigenze di rigenerazione. L’altissima partecipazione agli incontri ha trovato forte riscontro anche per questo rinnovo del direttivo, caricandolo di aspettative. 

Sono risultati eletti praticamente all’unanimità Alfonso Cipolla (presidente) e Fabrizio Montecchi (segretario); nel novero dei consiglieri figurano Ciro Arancini, Walter Broggini, Francesca Cecconi, Angela Forti, Marco Lucci, Veronica Olmi, Fabio Scaramucci. 

Il nuovo direttivo si è immediatamente insediato e messo al lavoro per mettere a punto le linee programmatiche da intraprendere che verranno presentate nel corso del prossimo festival internazionale Incanti che si terrà a Torino nel mese di ottobre.

Unima Italia